Archive for the ‘una gita a…’ Category

Il museo del Novecento

03/02/2011

Il quarto stato - Pelizza da VolpedoIl 4 gennaio, approfittando del riposto pre partenza, abbiamo deciso di dare un saluto provvisorio all’Italia con un giretto a Milano.

La scusa, presto trovata, è stata la visita al Museo del Novecento, aperto da appena un mese, comodo da raggiungere e soprattutto gratuito. Un museo che dovrebbe raccogliere in un unico luogo le opere novecentesche sparse per Milano, un luogo che finora mancava.

Un gran bel progetto, sulla carta. Sì, sulla carta.

Perchè se come me venite fortuitamente a sapere dell’esistenza di questo museo, e decidete di saperne di più, vi sembrerà di essere tornati nella biblica babele, anzi, peggio direi.

A cominciare dalla “mission” (miscioooon) del museo:

Diffondere la conoscenza dell’arte del Novecento per generare pluralità di visioni e capacità critica. Conservare, studiare e promuovere il patrimonio pubblico e la cultura artistica del XX secolo tramite ricerca e attività didattica. Lavorare su più piani per favorire un approccio interculturale e coinvolgere un pubblico che spazia dagli addetti ai lavori, ai bambini, al visitatore di passaggio

La mi****a!

(more…)

Io viaggio da sola

02/02/2011

La certosa di PaviaSto pensando a questo post da quest’estate. Ad agosto sono stata per conto mio a visitare la Certosa di Pavia. E’ un posto molto bello, relativamente vicino a casa mia. Quest’estate durante le ferie sono stata sola per la maggior parte del tempo ed ho deciso di non abbrutirmi a casa a vegetare: sono stata con un’amica al lago, sono stata dai miei a sistemare molte cose e, per l’appunto, sono andata alla Certosa di Pavia.
Bisogna prendere un paio di treni e un pullman, e fare una piccola camminata vicino alle risaie, un paio d’ore in tutto in un panorama che, per la maggior parte del tempo, è molto bello e suggestivo. Per chi abita sul lago fra le montagne è molto bello passare per città che stanno sul fiume e in pianura.
Sono riuscita ad arrivare in tempo per sentire la bella visita guidata del frate certosino, e mi sono goduta la passeggiata all’ombra.
Ma non è di questo viaggio in particolare che desidero parlare; in realtà vorrei parlare del viaggio in sè, e del viaggiare da soli.
Conosco persone che non amano girare da sole, fare gite e viaggi da sole, e le capisco; so che è noioso andare in giro tutti soli senza poter scambiare una parola con nessuno.
A me invece piace (con una certa regola, non sempre): mi piace fare gite o anche girare per città da sola. Posso alzare gli occhi sui particolari che voglio, fermare i miei passi dove voglio e soprattutto far andare la testa dove voglio, in silenzio, immaginando e pensando.

(more…)

Arriviamo!!

28/07/2008

La festa dei Puffi

20/05/2008

Sabato 17 maggio, a Milano, al Castello Sforzesco, c’era la festa italiana per il 50° compleanno dei Puffi.

Naturalmente ci sono andata! Purtroppo la giornata non era per niente bella e anzi, ha piovuto quasi tutto il tempo. Mi hanno detto che avrebbero dovuto esserci altre manifestazioni, ma che erano state cancellate per il maltempo.

Il cortile del Castello dove si è svolto l’evento: qui, sotto la pioggia, che ha dato tregua solo un paio d’ore durante la mattina, erano allestiti i cartelloni con la storia dei Puffi, dalla prima idea di Peyo fino allo sconfinato merchandising che è nato attorno ai nostri omini blu preferiti.

Il cortile era pieno di genitori con bambini e anche di giovani ragazze come me lì convenute per farsi fotografare con i loro beniamini!

I cartelloni con la storia dei Puffi erano meravigliosi: nella parte alta pieni di storia e di curiosità, nonchè di belle immagini di Peyo con i suoi collaboratori e degli albi a fumetti dei Puffi; sotto pieni di immagini colorate e invitanti dedicate ai bambini, con giochini molto coinvolgenti:Il gioco di Gargamella

ho dovuto scansare diversi bambini per trovare i tre puffi uguali in questa immagine…

All’ingresso della fiera campeggiava il famoso “Puffo Celebre”, in Italia vestito da Benetton:

Nei cartelloni erano esposti anche alcuni dei Puffi bianchi a grandezza naturale (due mele o poco più!), già decorati, che erano in vendita per l’Unicef. I miei preferiti sono questi:

*

*

*

Il bellissimo puffo in alto, travestito da piccolo cactus, con tanto di vasetto…

*

*

*

Il delizioso puffo in alto, che si è rovesciato addosso una latta di vernice blu, nel tentativo di colorarsi…

*

*

*

*

Ma la cosa più bella è stata che, mentre ero lì che gironzolavo, sono usciti in cortile loro, i veri, gli unici… i Puffi!!!

Anche qui, mannaggia a me, non ho avuto il coraggio di farmi una foto con loro…

*

*

*

*

Una bella giornata… peccato per la pioggia… spero che non vadano avanti a botte di 50, ma che si faccia una festa anche per i 75… altrimenti, comunque, spero che per i 100 anni non piova!

Dopo il “continua” altre fotarelle sparse della giornata!

(more…)

Di una splendida giornata

08/10/2007

Ieri è stata una giornata splendida.
Il mio amore mi ha portato a Gardaland, e ha fatto tutto per bene: ha fatto in modo che ci fosse un treno comodo, ha inventato il bus navetta gratuito per Garaland e ha fatto in modo che costruissero il parco proprio lì con tutti i giochi che mi sono piaciuti un casino!
Ha fatto uscire il sole proprio quando eravamo bagnati e ha fatto in modo che la stazione si avvicinasse al parco per non farci perdere il treno… ha fatto in modo che ci fosse un treno da Brescia per Lecco.
Ma soprattutto ha fatto in modo che mi divertissi tantissimo e ha trovato la maniera di rendermi davvero, davvero felice!
E’ stata una giornata meravigliosa, meravigliosa!!!!!
Grazie per la bellissima idea e per la bellissima giornata!!! Smack!

Blast from the past: gita a Bellagio

22/08/2007

dsc_1331.jpg

(more…)

Gita a Legnano

18/06/2007

dsc_0815.jpg

dsc_0835.jpg

dsc_911.jpg

dsc_0848.jpg