Magia

by

Guardate che tris di copertine.

Tris

Ma come? Il giustizialista-manettefacili-tuttiingalera-guidamercedesdiunindagato è indagato a sua volta? Anzi, tutto il suo partito è indagato! E’ notizia bomba: altro che la moglie di Mastella indagata, qui c’è da farci il primo servizio di un tg per una settimana, come mai non si è visto nulla? Con lo strapotere del suo 2% dei votanti Italia dei Valori mette a tacere tutti i telegiornali e quasi tutti i giornali d’Italia?

Più semplicemente, la notizia è falsa, dunque non è una notizia. DiPietro non è indagato, è solo stato denunciato, nel 2004. Anzi, pluridenunciato, 13 volte in sede civile ed una in sede penale, dall’avvocato DiDomenico, ex-socio dell’Italia dei Valori.

Ora, le 13 denunce in sede civile lo hanno visto DiDomenico soccombente (e condannato al pagamento delle spese) senza che fosse stato richiesto un supplemento di indagine. La causa penale, invece, si è chiusa ieri, con archiviazione, sempre senza supplemento di indagine. L’articolo de “IlGiornale”, ancora disponibile in rete, si guarda bene dallo specificare l’esito delle cause già chiuse e parla solo della causa penale come se fosse stat ancora in corso. Tuttavia la richiesta di archiviazione era già stata fatta prima della pubblicazione dell’articolo, altro fatto omesso.

Ora, è naturale chiedersi quale motivo spinga due quotidiani e un mensile nazionali a pubblicare, tutti nello stesso mese, una notizia falsa e con quattro anni di ritardo. Vi rammento che IdV è alleato del Partito Democratico e che “Panorama” e “IlGiornale” fanno capo alla famiglia Berlusconi. “Libero”, benché da sempre vicinissimo alle posizioni di Silvio, non è di sua proprietà, ma basta controllare chi lo dirige facendo una capatina su Wikipedia. Feltri è stato condannato due volte per diffamazione a mezzo stampa e ha rischiato la radiazione dall’albo. Farina ha patteggiato una condanna per favoreggiamento nel caso del rapimento di Abu Omar ed è stato radiato dall’albo; inoltre è attualmente candidato nel Partito delle Libertà.

La morale è che agli Italiani serve un legge che regoli i conflitti di interesse, sopratutto quelli tra politici e informazione, perché la democrazia funziona solo se le persone sono informate.

3 Risposte to “Magia”

  1. tt Says:

    Sono d’acordo con te. Ma quanti italiani vogliono in effetti essere informati? Specie quelli che votano berlusca come atto di fede (come una volta votano MSI/LEGA/DC)?

  2. lori Says:

    Concordo pienamente con tt. Anche se gli italiani non vogliono essere informati, specialmente alcuni. Per legge però dovremmo essere in grado di proibire che chi crede ciecamente in certa stampa becera ci debba abboccare.

  3. tt Says:

    Quell’abboccare significa anche votare?
    Ricorda che chi si fa pecora, il lupo se lo mangia.
    La storia insegna che in genere una piccola motiva e facinorosa minoranza (leggi pure casta od oligarchia) riesce ad avere la meglio di una maggioranza di pecoroni che mugugnano ma inghiottono tutto.
    Cmq c’è la vasellina in offerta speciale: il 13 aprile se ti presenti al seggio con la scheda elettorale te ne regalano un litro: meglio che al distributore del latte!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: